Streaming, quando è consentito?

Parliamo di streaming e di condivisione di contenuti online.

E’ possibile, mentre si sta guardando un film o una serie tv su Netflix o altre piattaforme simili, condividere in quel momento il contenuto sulla propria pagina Facebook o sul proprio sito?

STREAMING QUANDO E CONSENTITO LEX AROUND ME

Photo by Kyle Glenn on Unsplash

Immagini protette da copyright

La condivisione di contenuti protetti da copyright ovviamente non è consentita.

Però uno degli aspetti più interessanti è proprio il concetto di condivisione lecita o illecita.

Tutti sappiamo che per poter trasmettere contenuti tutelati o protetti bisogna avere l’autorizzazione.

Quando guardi o fruisci di un contenuto su una piattaforma a pagamento, il fatto di pagare, quindi di aver fatto un contratto con la piattaforma, ti consente di guardare il contenuto e di poterlo guardare insieme ad altre persone.

La scriminante nello streaming

La scriminante è la condivisione in un luogo pubblico. Che sia un locale o un bar. E su questo tutti sappiamo che dobbiamo avere la licenza.

Diverso è quando sei a casa tua e stai guardando un programma. Puoi condividerlo o riprenderlo con il tuo telefono?

Se si sta facendo una diretta o un video brevissimo in cui sullo sfondo c’è in programma una serie tv o un film che scorre dietro per la durata strettamente necessaria al video, non ci sono problemi. Anche se si tratti di una piattaforma a pagamento.

Così come se si sta facendo un commento a un video o a un programma che sta andando in onda in quel momento o è andato già in onda.

Diverso è condividere tutto l’episodio o tutto il film in diretta o in un successivo video usufruendo del mio abbonamento. Magari anche per condividerlo gratuitamente sulle mie piattaforme o addirittura farlo pagare.

Non si può fare. Si va incontro a delle sanzioni. O al rischio di un’azione legale.

STREAMING QUANDO E CONSENTITO LEX AROUND ME

Photo by Erwan Hesry on Unsplash

 

I rischi dello streaming

Si può essere oggetto di segnalazione per diffusione di contenuti tutelati dal copyright. E la segnalazione può portare al blocco del profilo.  Ma ad accorgersene potrebbe anche essere il titolare del diritto d’autore sul contenuto diffuso. E il rischio è una causa per utilizzo illecito.

Quindi non vanno condivisi episodi, film o contenuti tutelati dal copyright che anche se si ha un contratto in essere con la piattaforma che trasmette il contenuto.

Abbiamo il diritto a utilizzare, a fruire o a condividere privatamente il contenuto ma non possiamo farlo sulle nostre piattaforme. Nè diffonderlo.

 

Se vuoi approfondire gli argomenti trattati in questo Post leggi gli articoli della sezione Proprietà Intellettuale.

Oppure se vuoi risolvere una tua questione legale prenota qui la tua consulenza.

Per tutti gli aggiornamenti segui #LexAroundMe

Lascia qui il tuo commento al blog e ai servizi di LexAround.me

#Streaming, quando è consentito? #copyright #immagini #immaginionline ##LexTalk #LexAroundMe Condividi il Tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *