Start up innovative: costituzione senza Notaio

LEX AROUND ME STARUP SENZA NOTAIO

Start up innovative: costituzione senza Notaio.

Start up innovative: il Decreto ministeriale approvato lo scorso 19 febbraio dal Ministero dello sviluppo economico permetterà alle start up innovative, elencate dall’art. 25 D.L. n. 179/2012  di costituirsi anche senza la consulenza di un notaio.
La scrittura degli atti di costituzione e la loro eventuale modifica potranno essere redatti direttamente dai soci della start up.
Sara’ necessario solo compilare un apposito modello e firmarlo digitalmente (senza nessuna autentica delle sottoscrizioni), oppure avvalersi dell’Ufficio del Registro delle imprese che autenticherà le sottoscrizioni e procederà in tempo reale all’iscrizione, permettendo la nascita della società contestualmente all’apposizione dell’ultima firma.
Il modello e la modulistica per la trasmissione e iscrizione al Registro delle Imprese, direttamente compilabile online, verranno diffusi a breve e saranno riservati alla costituzione di Start up aventi la forma di società a responsabilità limitata non semplificate.
Possono avvalersi di questa semplificazione tutte le società a responsabilità limitata aventi per oggetto esclusivo o prevalente, lo sviluppo, la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico.
La procedura di sottoscrizione dovrà concludersi entro 10 giorni dal momento della prima firm e non è richiesta alcuna autentica delle sottoscrizioni. Nei venti giorni successivi all’ultima firma l’atto dovrà essere presentato per l’iscrizione al Registro delle Imprese che verificherà la sua conformità al modello standard e la validità delle sottoscrizioni.
In caso di esito positivo delle verifiche l’atto verrà prima provvisoriamente iscritto nella sezione ordinaria del Registro delle Imprese per poi passare a quello speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *