Sponsorizzazione commerciale: Post senza consenso

Un’azienda mia cliente mi ha contattata per una questione relativa a una sponsorizzazione commerciale. In particolare alla pubblicazione di un post da parte di un Influencer che avevano contattato. 

Cosa puoi fare se non hai firmato un contratto e lo sponsor che hai incaricato pubblica un post senza il tuo consenso?

Nel caso specifico, il soggetto coinvolto nella sponsorizzazione ha ricevuto capi di abbigliamento a titolo gratuito con l’accordo di pubblicare delle foto che promuovessero questi capi di abbigliamento e naturalmente il marchio dell’azienda.

L’influencer ha chiesto un compenso per la pubblicazione della foto che è stato regolarmente versato.

Non solo: l’azienda ha pagato il servizio fotografico tramite un fotografo di sua fiducia e poi ha consegnato il materiale anche all’Influencer perché poi pubblicasse le foto sul suo profilo Instagram.

Nel frattempo anche l’azienda ha pubblicato sul proprio profilo la foto e una volta pubblicata l’Influencer ne ha chiesto la rimozione del post in quanto a suo dire non era stato concordato un compenso continuativo per tutte le pubblicazioni.

L’azienda ha deciso di rimuovere il post. Successivamente l’influencer ha pubblicato sul suo profilo una foto scattata durante il servizio fotografico a cura del marchio committente. Rimuovendo però completamente il marchio della cliente e ogni suo riferimento.

A questo punto chi ha ragione in assenza di un contratto?

L’azienda che ha pagato il servizio fotografico e fornito i capi di abbigliamento per la sponsorizzazione? O l’Influencer che non ha mai autorizzato per iscritto la pubblicazione delle sue immagini?

In assenza di un contratto la questione è complessa. L’azienda si trova in qualche modo costretta a dimostrare di aver fornito i capi di abbigliamento come forma di retribuzione della sponsorizzazione, cosa che è assolutamente lecita e frequente in questo ambito.

Dovrà anche poi dimostrare di aver commissionato e pagato il servizio fotografico che ritraeva l’influencer con i capi di abbigliamento del proprio marchio. E di averlo fatto ai soli fini dell’utilizzo per la sponsorizzazione.

Il punto qual è?

Che se da una parte il fine della consegna a titolo gratuito dei capi di abbigliamento e la realizzazione del servizio fotografico da parte dell’azienda è chiaro. Dall’altra parte non aver ricevuto alcun consenso alla pubblicazione delle immagini da parte del soggetto ritratto e rappresentato in termini stretti non consente la pubblicazione di foto da parte dell’azienda  senza l’autorizzazione del soggetto ritratto.

Alla stessa stregua, però, pubblicare scatti di un servizio fotografico commissionato dall’azienda rimuovendo però il brand dell’azienda stessa è evidente che comporti un utilizzo illecito di queste immagini.

Quello che è possibile fare adesso è utilizzare lo scambio intercorso tra l’azienda e lo sponsor da cui si possa evincere l’esistenza di questo accordo. E la finalità di sponsorizzazione. Intanto per farsi restituire i capi di abbigliamento e poi impedire l’uso delle immagini da parte dell’Influencer sui suoi profili.

Vero è che a questo punto l’esborso economico sostenuto per la realizzazione del servizio fotografico e poi anche il compenso iniziale che è stato dato all’Influencer sono somme che potranno essere richieste nel corso di un giudizio. E quindi davanti a un Giudice che accerti l’effettivo rapporto in essere tra le parti.

Questo con tempi, con costi che in presenza di un contratto non sarebbero stati necessari.

Ma soprattutto un’altra cosa: nel contratto si possono stabilire la modalità e il numero dei post da pubblicare e anche eventuali penali in caso di violazione di questi accordi.

Quindi anche in questo caso come dico sempre il tuo contratto è il tuo migliore amico.

Non puoi iniziare una collaborazione senza avere un contratto chiaro, preciso e che risponda alle tue esigenze.

Vuoi sapere come gestire i tuoi contratti di sponsorizzazione?

Leggi il Post “Un contratto a prova di Influencer“.

Se vuoi risolvere una questione che ti interessa o ricevere il nostro supporto prenota qui la tua consulenza online.

Per tutti gli aggiornamenti segui #LexAroundMe

Lascia qui il tuo commento al blog e ai servizi di LexAround.me

 

Sponsorizzazione #commerciale:#post senza consenso #influencer #instagram #aziende #contratto #LexAroundMe #LexAroundTalk Condividi il Tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.