Proteggi il Tuo Brand dal Typosquatting

PROTEGGI IL TUO BRAND DAL TYPOSQUATTING LEX AROUND ME

Proteggi il Tuo Brand dal Typosquatting

Il termine typosquatting si riferisce alla pratica illecita di registrare un nome di dominio simile a un marchio noto, con l’intento di sfruttare la notorietà di quest’ultimo.

Questa tecnica prevede la creazione di domini con errori ortografici voluti, come errori di battitura, aggiunta di termini o numeri, o inversione di lettere e numeri, con lo scopo di generare confusione tra il dominio registrato e il marchio famoso.

Questo fenomeno è frequentemente oggetto di contenziosi davanti alle autorità competenti, sia a livello nazionale che internazionale, per la risoluzione delle dispute in materia di proprietà intellettuale.

Nel panorama sempre più complesso del diritto digitale, il fenomeno del typosquatting rappresenta una minaccia significativa e spesso sottovalutata.

PROTEGGI IL TUO BRAND DAL TYPOSQUATTING LEX AROUND ME

Foto di Saurabha B su Unsplash

Cos’è il Typosquatting?

Il typosquatting, noto anche come domain squatting, è una pratica illegale che consiste nella registrazione di nomi di dominio che sono variazioni intenzionali di nomi di dominio popolari. Queste variazioni possono includere errori di battitura, modifiche ortografiche o trasposizioni di lettere.

L’obiettivo principale dei typosquatter è quello di trarre vantaggio dagli errori di digitazione degli utenti di Internet, reindirizzandoli a siti web dannosi, di phishing, o di concorrenza sleale.

Typosquatting e giurisprudenza

Un caso recente di particolare interesse è stato esaminato dall’Arbitration and Mediation Center dell’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (OMPI). Nel 2021, Tetra Laval Holdings & Finance S.A., una società svizzera specializzata nella produzione di attrezzature per il confezionamento e la distribuzione di alimenti, scopre la registrazione del dominio “acquatetrapack.com” da parte della società italiana I-do S.r.l. Ritenendo questo dominio confondibile con il proprio marchio “TETRA PAK”, Tetra Laval contesta la registrazione di fronte all’OMPI, sostenendo che si trattasse di un caso di typosquatting.

Tetra Laval avvia, quindi, un procedimento presso il Centro di Arbitrato e Mediazione dell’OMPI, lamentando la violazione dei propri diritti sul marchio “TETRA PAK” e chiedendo la riassegnazione del dominio. La ricorrente sottolinea che il dominio “acquatetrapack.com” incorpora interamente la dicitura del marchio registrato e presenta il termine descrittivo “ACQUA” e l’aggiunta della lettera “C” nella dicitura “PACK”, tipico errore ortografico comune nel typosquatting.

Tetra Laval, inoltre, sostiene che il dominio contestato non sia mai stato utilizzato in buona fede per l’offerta di beni o servizi, ma fosse stato registrato esclusivamente per sfruttare la notorietà del marchio “TETRA PAK” e attirare fraudolentemente i clienti sul proprio sito web.

In assenza di una risposta formale da parte del resistente, il Collegio in composizione monocratica ha emesso la propria decisione basandosi sulle dichiarazioni della ricorrente. Il Collegio ha, quindi, accolto le argomentazioni di Tetra Laval. Secondo il paragrafo 4(a) della Uniform Domain Name Dispute Resolution Policy, per ottenere la cancellazione o il trasferimento di un dominio è necessario dimostrare che:

  • Il nome di dominio contestato sia identico o confondibile con un marchio su cui il ricorrente vanta diritti
  • Il resistente non abbia alcun diritto o interesse legittimo sul nome di dominio contestato
  • Il nome di dominio contestato sia registrato e utilizzato in malafede

Nel caso in questione, il Collegio ha ritenuto che Tetra Laval avesse dimostrato tutti e tre gli elementi, evidenziando come il dominio contestato fosse confondibile con il marchio registrato e destinato a creare confusione tra gli utenti. Di conseguenza, è stato disposto il trasferimento del dominio “acquatetrapack.com” a favore di Tetra Laval Holdings & Finance S.A.

Implicazioni Legali del Typosquatting

Dal punto di vista legale, il typosquatting può violare diverse leggi e normative, tra cui:

  • Violazione del Marchio Registrato. Quando un nome di dominio registrato attraverso il typosquatting è confondibile con un marchio registrato, può costituire una violazione del marchio. Questo può portare a contenziosi costosi e danni reputazionali per l’azienda vittima
  • Frode Informatica. Se il dominio viene utilizzato per attività fraudolente, come il phishing o la distribuzione di malware, il typosquatter può essere perseguito penalmente per frode informatica.
  • Violazione delle Normative ICANN. L’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) ha stabilito delle normative per la gestione dei nomi di dominio. Il typosquatting viola spesso queste normative, portando a sanzioni e alla possibile perdita del dominio.

Difesa contro il Typosquatting

Le aziende e gli individui possono adottare diverse strategie per proteggersi dal typosquatting:

  • Registrazione Preventiva dei Domini: Una delle misure più efficaci è quella di registrare preventivamente varianti comuni del proprio dominio, inclusi errori di battitura e ortografie alternative.
  • Monitoraggio dei Domini: Utilizzare servizi di monitoraggio dei domini per identificare tempestivamente la registrazione di domini simili al proprio. Questo permette di agire rapidamente per mitigare i danni.
  • Azione Legale: In caso di identificazione di un dominio typosquatting, è possibile intraprendere azioni legali attraverso il procedimento UDRP (Uniform Domain-Name Dispute-Resolution Policy) dell’ICANN. Questo procedimento offre una via rapida ed efficace per recuperare i domini registrati in mala fede.
  • Educazione degli Utenti: Informare e educare i propri utenti sui rischi del typosquatting e su come riconoscere i siti legittimi può ridurre significativamente l’efficacia delle tattiche di typosquatting.

Il typosquatting rappresenta una minaccia reale e crescente nel mondo digitale. La consapevolezza dei rischi associati e l’adozione di strategie preventive e reattive sono fondamentali per proteggere la propria attività e i propri utenti. Affrontare il typosquatting con determinazione e proattività è il primo passo per garantire la sicurezza e l’integrità del proprio marchio nel panorama digitale odierno.

Vuoi risolvere una tua questione legale o ricevere altri consigli sugli argomenti trattati? Prenota qui la tua consulenza.

Per tutti gli aggiornamenti e altri consigli segui #LexAroundMe

Lascia qui il tuo commento al blog e ai servizi di LexAround.me

Proteggi il Tuo #Brand dal #Typosquatting #marchio #aziende #LexAroundMe Share on X

Chi sono:

Scrivi un commento

SEGUI #LEXAROUNDME