ClickAid, un click che fa bene

CLICKAID UN CLICK CHE FA BENE AVV SILVIA DI VIRGILIO LEX AROUND ME MILANO

ClickAid, un click che fa bene.

Trascorriamo circa sei ore al giorno online.  Di queste sei ore, quasi due la passiamo sui social.

Siamo sottoposti a un flusso di immagini continuo, spesso non richiesto.

A tutti noi è capitato di guardare un video preceduto o interrotto da uno spot pubblicitario e di poter riprendere la visione trascorsi alcuni secondi cliccando su SkipAid.

E se invece che SkipAid scegliessimo ClickAid?

ClickAid nasce da un’idea di Fabio Vergottini, imprenditore della comunicazione impegnato anche in attività sociali e volontariato, che ha ideato un sistema innovativo in cui trasformare l’atto passivo della visione di un filmato pubblicitario in un’azione solidale.

Da questa analisi nasce ClickAid un nuovo “media” di comunicazione rivoluzionario che per primo riconosce dignità al consumatore, ricompensando il tempo dedicato e invitandolo a scegliere di vedere un filmato promozionale per sostenere un progetto concreto.

Ho avuto il piacere di partecipare alla conferenza stampa di lancio della piattaforma ClickAid.

ClickAid rappresenta un nuovo strumento di marketing a disposizione delle aziende che scelgono di investire nel loro brand in modo etico.

Un canale innovativo di cooperazione tra aziende e associazioni impegnate nel sociale.

Consente di fare pubblicità al proprio marchio o alla propria attività e allo stesso tempo contribuire a una causa nobile.

Come funziona?

Dopo essersi registrati sulla piattaforma si clicca su uno dei progetti presenti e si guarda lo spot promozionale di trenta secondi abbinato al progetto stesso.

Al termine della visualizzazione lo sponsor donerà un euro per la realizzazione del progetto.

In sostanza chi guarda il video contribuisce con il suo tempo a un progetto utile.

Se si pensa a quanto tempo dedichiamo ogni giorno a guardare, più o meno interessati, pubblicità e video promozionali si comprende il significato di questa nuova piattaforma.

Quali sono i vantaggi per un’azienda?

Si tratta di un modo nuovo di fare marketing.

Dal punto di vista del personal branding o della corporate identity di un’azienda poter usufruire di una piattaforma che promuove un commercio etico è un valore aggiunto, che fa la differenza per chi vuole offrire, oltre ai suoi prodotti, anche un’esperienza attiva e solidale.

Del resto, l’esperienza è alla base di ogni nostra scelta, anche online.

L’azienda può investire in un marketing etico e l’acquirente vede il suo tempo impiegato in un progetto concreto.

Ti è piaciuto questo post? Fammelo sapere nei commenti e se vuoi fammi un tweet.

ClickAid, un click che fa bene. #E-commerce #internet #LexAroundMe Condividi il Tweet

Vuoi dare valore alla tua azienda anche attraverso il tuo marchio? Scopri come con il mio Post “Il marchio come patrimonio aziendale” oppure se hai altri dubbi o richieste contattami qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.