Best Global Brands 2018: i 100 marchi del momento

BEST GLOBAL BRANDS 2018 I 100 MARCHI DEL MOMENTO AVV SILVIA DI VIRGILIO LEX AROUND ME MILANO

Best Global Brands 2018: i 100 marchi del momento.

Anche nel 2018 è Apple a detenere il primo posto della classifica Best Global Brands di Interbrand, seguita ancora da Google al secondo posto. Amazon ruba il terzo posto a Microsoft che si ferma al quarto.

Lo studio annuale condotto dalla società Interbrand rivela che nel 2018 tra i primi 100 Marchi a livello mondiale dotati di maggior valore, il primo posto spetta ad Apple – con 214,480 miliardi di dollari – il secondo a Google – con 155,506 miliardi di dollari – e il terzo posto Amazon, con 100,764 miliardi di dollari.

I brand con il più alto tasso di crescita sono Amazon, che registra un incremento del valore del brand del 56%, Netflix (+45%), Gucci (+30%), salesforce (+23%) e Louis Vuitton (+23%).

Da notare che solo l’anno scorso il marchio salesforce era entrato per la prima volta nella classifica.

Le New Entries per il 2018 sono Nintendo (99mo posto) e Subaru (100mo).

E i brand italiani?

Complessivamente i 9 brand italiani in classifica hanno incrementato il proprio valore economico del 25% in più rispetto alla media. I brand italiani estremamente forti sono inoltre passati da 4 a 6.

Nello specifico, Tim è il brand italiano che ha performato meglio, ma anche Gucci (39mo posto), Gruppo Generali, Poste, Gruppo Intesa San Paolo ed Enel hanno guadagnato posizioni nella Global 500. Ferrari scende pochissimo (80mo posto). Prada scende un po’ di più (95mo posto) ma guadagna posizioni nella classifica di settore. Eni è l’unico tra i 9 big italiani in classifica a perdere valore e posizioni.

Il valore economico del brand asset è un indicatore della quota di fatturato originata direttamente dal marchio. Più forte è il marchio, maggiore è l’influenza sui clienti, maggiore è il fatturato originato.

Questa classifica è importante perché qualsiasi prodotto che venga abbinato a un marchio di valore genera immediatamente nell’interlocutore sentimenti positivi di fiducia, solidità, affidabilità, che lo inducono ad acquistare più facilmente i prodotti e i servizi abbinati a quel determinato marchio.

Vuoi dare il giusto valore alla tua impresa attraverso il tuo marchio ? Leggi il Post “Il marchio come patrimonio aziendale.

Contattami e scopri anche il nostro servizio di consulenza telefonica studiato apposta per te!

Lascia qui il tuo commento al blog e ai servizi di LexAround.me

 

Best Global Brands 2018: i 100 marchi del momento #Marchio #brand #ProprietàIndustriale #Internet #LexAroundMe Condividi il Tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.